HOW TO COME LAVORIAMO Dallo sviluppo alla consegna, LEONI si impegna a fornire prodotti validi sia esteticamente sia qualitativamente, mediante la scelta e la sorveglianza dei propri fornitori e il mantenimento di rapporti privilegiati con gli stessi.

SVILUPPONel caso di progetti “die-cast” la prima fase dello sviluppo consiste nell’effettuare rilevamenti, fare fotografie e recuperare misure degli articoli che si desidera riprodurre.

Per quanto riguarda invece i progetti legati al partwork generico, flow pack o premium, vengono richiesti disegni e/o tavole originali.
Questa fase dello sviluppo, seguita quasi interamente dall’Italia, porta alla realizzazione di prototipi e disegni 3D fino all’esecuzione dello stampo e del primo prototipo dipinto da iniezione.

Se necessario i risultati delle varie fasi possono essere condivisi con il cliente e/o il licenziatario per successiva approvazione ed inizio produzione.
PRODUZIONELa fase produttiva consiste nell’iniezione, pittura, assemblaggio e confezionamento, garantendo i maggiori standard di qualità dei prodotti nel pieno rispetto della normativa REACH.
Al fine di sviluppare prodotti a norma, tutti gli articoli che la Leoni realizza vengono infatti testati ed approvati dai maggiori istituti e laboratori internazionali accreditati, a garanzia che forma, funzioni e materie prime utilizzate rientrino nei limiti imposti dalle normative comunitarie ed extra-comunitarie.
La garanzia di qualità sui prodotti realizzati è attuata infine attraverso rigidi controlli sui processi produttivi dei suoi fornitori terzi. Questo avviene sia tramite ispezioni realizzate da funzionari delegati durante il processo produttivo (DU-PRO), sia con controlli finali che verificano lo stato della merce prima che essa venga spedita (Final Inspection).

Il reparto spedizioni può, se richiesto dal cliente, seguire in tempo reale la movimentazione delle merci dalle fabbriche cinesi fino allo sdoganamento in Italia ed alla consegna nei magazzini designati.